Uomini che danzano ce ne sono parecchi, ma il modo di muoversi su se stessi dei Dervishi è veramente unico e sorprendente.
Basta osservare questo video per rendersene conto…sono quasi ipnotici.

(video preso dal web, nel caso violi il copyright segnalatelo, verrà rimosso)

È molto interessante questo modo Sufi di pregare, meditare e predicare. La loro filosofia religiosa si basa sulla pace, la fratellanza e l’equilibrio. Proprio l’estremo equilibrio interiore gli permette di muoversi con tale maestria e sicurezza, affascinando qualunque spettatore.

Ho assistito a una loro esibizione e la grande risorsa dei corpi in movimento mi ha permesso di capire la doppia attitudine che li caratterizza: da una parte la forza e la concentrazione interiore, dall’altra il distacco dal corpo che esegue una danza ed è allo stesso tempo guidato e osservato dal proprio testimone interiore.
Per questa caratteristica mi ricorda molto la pratica del Movimento Autentico, con witness e mover, un testimone esterno ma anche un testimone interno, che osserva in modo obiettivo l’incredibile espressione di ogni corpo in movimento.

Il ritmo di ogni vita è scandito da una danza.

Lascia un commento