L’energia, ci dicono, rappresenta la capacità di un corpo di compiere un “lavoro”, e ogni corpo può incrementare o diminuire la propria energia in seguito a una interazione con altri corpi.

In realtà noi tutti, spesso, ci sentiamo scarichi e “senza energia” e ognuno, conoscendosi nel profondo, ha i propri saggi modi per “ri-caricarsi”…ma siamo veramente consapevoli di come poter sentire la nostra Energia?

In realtà esiste in noi una dimensione energetica più profonda che sottende la dimensione fisica e psichica e questa nuova energia possiamo contattarla ripristinando il nostro unico e speciale Equilibrio Energetico.

Dalla visione energetica orientale dell’essere umano nascono: l’agopuntura, molte tecniche manuali, esercizi statici e in movimento (per esempio gli esercizi di ricarica di Yogananda), come meditazioni che mirano al riequilibrio per mantenere la salute e potenziare il benessere.

Come premessa e accorgimento per tutti, in ogni momento, penso che si cominci seguendo queste tre indicazioni molto semplici ma preziose: 

Infatti possiamo sempre  ricaricarci energicamente anche osservando un bel quadro o passeggiando in un parco.

Buon riequilibrio Energetico a tutti.

Lascia un commento